Sei interessato ad una finestra davvero efficacie per dare visivilità alla tua azienda? Questo spazio potrebbe essere tuo "oltre 10.000 visite giornaliere" Richiedi informazioni

Pianeta PSR – Lazio, nuovi bandi per investimenti per imprese agricole e agrindustriali


Pianeta PSR logo

LAZIO

La Regione approva 5 bandi per 20 milioni di euro su concorrenza, innovazione, ambiente e occupazione

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Tra il 20 e il 22 dicembre scorsi, la Regione Lazio ha approvato 5 nuovi Bandi per complessive risorse pubbliche pari a circa 20 milioni di euro.
I bandi propongono un ampio ventaglio di operazioni, si va da iniziative come il trasferimento delle conoscenze a quelle che prevedono il sostegno per investimenti strutturali.
Tema comune di questi bandi è l’offerta, da parte del PSR Lazio, di diverse opportunità di crescita delle aziende agricole e delle imprese che operano nel settore agroindustriale regionale, in temi come concorrenza, innovazione, ambiente e occupazione.
Le operazioni-intervento dei bandi afferiscono alla Misura 1 “Trasferimento di conoscenze e azioni di informazione” (una operazione), e le altre alla Misura 4 “Investimenti in immobilizzazioni materiali”.
Nello specifico si tratta:

  • operazione 1.2.1 “Attività dimostrative” (Determinazione n. G15373 del 20/12/2016 del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca), con un ammontare di risorse pubbliche messe a bando di 1,0 milione di euro. L’intervento, assieme agli altri due previsti dalla stessa Misura 1 del PSR Lazio, risponde direttamente alla prima delle Priorità dello sviluppo rurale “Promuovere il trasferimento delle conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali”, e pertanto agisce in maniera trasversale su tutto il settore agricolo e forestale. L’operazione è infatti finalizzata ad illustrare, informare e sensibilizzare gli addetti al settore, in merito all’impiego di metodi di produzione volti a migliorare la sostenibilità ambientale, la competitività, l’efficienza delle risorse, le prestazioni ambientali delle aziende agricole e forestali. Possono accedere soggetti pubblici o privati (accreditati come fornitori di formazione in agricoltura, nel settore forestale e agroalimentare), ai quali sarà riconosciuto un aiuto, in conto capitale, finalizzato alla realizzazione di attività dimostrative su temi relativi alla gestione sostenibile delle risorse naturali, l’utilizzo di tecniche e pratiche aziendali a minor impatto ambientale ed ecocompatibili, per ottimizzare i processi produttivi aziendali e contestualmente migliorare la qualità delle produzioni;
  • operazione 4.1.3 “Investimenti nelle singole aziende agricole per il miglioramento dell’efficienza energetica dei processi produttivi” (Determinazione n G15846 del 22/12/2016 del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca) con un ammontare di risorse pubbliche messe a bando pari a 5,5 milioni di euro. L’operazione concorre agli obiettivi di due Priorità dello sviluppo rurale, la priorità 2 “Potenziare la redditività delle aziende agricole e le competitività dell’agricoltura in tutte le sue forme, promuovere tecniche innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste” e la 5 “Incentivare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio ad un’economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale” e infatti, prevede, il cofinanziamento di tutta una serie di interventi finalizzati all’aumento dell’efficienza energetica dei processi produttivi in agricoltura, nonché alla riduzione dei consumi di energia nelle aziende agricole. L’operazione è rivolta ad una pluralità di soggetti: Agricoltori attivi singoli o associati e, limitatamente alla realizzazione di “investimenti collettivi” i cui destinatari devono essere esclusivamente agricoltori attivi, le Organizzazioni di Produttori (OP), le Associazioni Temporanee d’Impresa (ATI), i Consorzi di Produttori Agricoli e le Reti di Impresa;
  • operazione 4.1.4 “Investimenti nelle singole aziende agricole per favorire l’approvvigionamento e l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili, sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari” (Determinazione n. G15858 del 22/12/2016 del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca) con un ammontare di risorse pubbliche messe a bando pari a 6,5 milioni di euro. Anche in questo caso l’operazione concorre agli obiettivi delle Priorità 2 e 5 dello sviluppo rurale con interventi, per la cui realizzazione si prevede il cofinanziamento, riguardanti la costruzione, ammodernamento e miglioramento o riconversione di beni immobili (opere strutturali) produttivi dell’azienda, e quindi la realizzazione di impianti per la produzione e distribuzione di energia da fonti rinnovabili usando biomasse, con esclusione di quelle ad uso alimentare, e altre fonti di energia rinnovabile, destinate alla produzione di energia elettrica e/o calore. Anche per questa operazione possono accedere al sostegno Agricoltori attivi singoli o associati e, limitatamente alla realizzazione di “investimenti collettivi” i cui destinatari devono essere esclusivamente agricoltori attivi, le Organizzazioni di Produttori (OP), le Associazioni Temporanee d’Impresa (ATI), i Consorzi di Produttori Agricoli e le Reti di Impresa;
  • operazione 4.2.2 “Investimenti rivolti ad imprese agroalimentari funzionali a migliorare l’efficienza energetica” (Determinazione n. G15852 del 22/12/2016 del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca) con un ammontare di risorse pubbliche messe a bando pari a 2,8 milioni di euro. L’operazione ha lo scopo di rendere più efficiente l’uso dell’energia nell’industria alimentare. È indirizzata, per questo, verso tutta una serie di investimenti materiali e/o immateriali quali: la diagnosi energetica o audit energetico, la razionalizzazione, efficientamento e/o sostituzione di sistemi di alimentazione elettrica ed illuminazione impiegati nei cicli produttivi e nelle strutture interessate dal processo produttivo, interventi di isolamento termico degli edifici che ospitano il processo produttivo al fine di migliorare le prestazioni energetiche quali ad esempio cappotto termico esterno, sostituzione infissi esterni, fino ad arrivare all’acquisizione/miglioramento di hardware e software finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica dei processi produttivi. L’operazione pertanto si rivolge a imprese agroindustriali, imprese agricole singole o associate e le società cooperative che svolgono attività di trasformazione, di trasformazione e commercializzazione e/o sviluppo dei prodotti agricoli (limitatamente a quelli di cui all’allegato I del Trattato UE (esclusi quelli della pesca) e che operano nei settori ortofrutticolo, vitivinicolo, lattiero/caseario, carne, olivicolo, ovicaprino, cerealicolo e infine quello florovivaistico.
  • Operazione 4.2.3 “Investimenti nelle imprese agroalimentari per la produzione e l’approvvigionamento di energia da fonti rinnovabili ” (Determinazione n. G15854 del 22/12/2016 del Direttore della Direzione Regionale Agricoltura e Sviluppo Rurale, Caccia e Pesca) con un ammontare di risorse pubbliche messe a bando pari a 4,0 milioni di euro. Anche questa operazione si rivolge alle imprese agroindustriali, imprese agricole singole o associate e le società cooperative che svolgono attività di trasformazione, di trasformazione e commercializzazione e/o sviluppo dei prodotti agricoli (limitatamente a quelli di cui all’allegato I del Trattato UE (esclusi quelli della pesca) e che operano nei settori ortofrutticolo, vitivinicolo, lattiero/caseario, carne, olivicolo, ovicaprino, cerealicolo e infine quello florovivaistico. Sostiene investimenti materiali e/o immateriali finalizzati all’approvvigionamento e utilizzo di fonti di energia rinnovabile, sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari, come la realizzazione di digestori per la raccolta di sottoprodotti agroalimentari o deiezioni animali finalizzati alla produzione di biogas, comprese tutte le opere e strumenti necessari allo scopo, come ad esempio l’acquisto e l’installazione di gruppi elettrogeni specifici (necessari per produrre energia dalla combustione del biogas), l’acquisto e installazione di impianti di collegamento per mettere in rete l’energia prodotta nonché la realizzazione e/o posa in opera di vasche di raccolta digestato per il trattamento di separazione solido/liqudo.

Con le operazioni della Misura 4, la Regione la Regione ha completato “l’offerta” delle azioni previste da due delle quattro sottomisure afferenti alla Misura 4 nel PSR Lazio 2014-2020, a favore degli investimenti nelle aziende agricole e nelle imprese agroindustriali: la sottomisura 4.1 “Sostegno agli investimenti nelle aziende agricole e la 4.2 “Sostegno agli investimenti nel settore della trasformazione/commercializzazione e/o lo sviluppo di prodotti agricoli” .
Le operazioni a favore dell’agricoltura e agroindustria, che fino ad oggi ha adottato la Regione Lazio, nel loro complesso, ricoprono un ruolo fondamentale per lo sviluppo socio-economico del territorio regionale. Questo ampio ventaglio di operazioni, offre, al territorio, la possibilità di attivare iniziative progettuali, diversificate tra di loro, volte al conseguimento di obiettivi di cruciale importanza delle politiche agricole come la concorrenza, l’innovazione, l’ambiente e l’occupazione.

Antonio Papaleo – antonio.papaleo@crea.gov.it

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

[1]Ad aprile 2016  è stato emesso il bando per l’operazione 4.2.1 “Investimenti nelle imprese agroalimentari (approccio singolo, di sistema e innovazione del PEI)”, mentre a maggio quello relativo all’operazione 4.1.1 “Investimenti nelle singole aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni”.

PianetaPSR numero 58 gennaio/febbraio 2017

Source

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

L’articolo Pianeta PSR – Lazio, nuovi bandi per investimenti per imprese agricole e agrindustriali proviene da #adessonews Italia notizie.

Powered by WPeMatico

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: