Salve vorrei fare un prestito infruttifero ad un parente per aiutarlo nell’acquisto di una casa (somma intorno ai 25K).
Non vorrei complicarmi la vita con avvocati/notai etc ma ovviamente vorrei cautelarmi e fare le cose in regola.
Ho letto un po’ come funziona sui vari siti/forum

Dovrei quindi procedere come segue:

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

1) Fare una scrittura privata fra tutte le parti dove si dichiara la cifra versata, si stabiliscono i limiti temporali (che potrebbero anche essere 10/20 anni) e dove si dichiara che sarà un “Prestito Infruttifero” cioè senza interessi e la persona che riceve denaro lo restituirà senza alcun interesse entro il tempo stabilito con la modalità e tempistiche che lui vorrà (es. 5K quando li avrà disponibili senza una data/rata prefissata)

2) Validare la data del contratto magari con una raccomandata senza busta A/R dove rimane il timbro postale apposto sul contratto

3) Fare il Bonifico con la causale “Prestito Infruttifero per Ristrutturazione/Acquisto Abitazione – Scrittura privata del xxx”

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Alcuni dettagli da chiarire:

La scrittura privata originale (che avrà la data validata dalla raccomandata) chi la deve tenere, chi da i soldi o chi li riceve? Chi la deve spedire (raccomandata), chi da i soldi a chi li riceve ?

E’ corretta la causale del Bonifico che ho scritto sopra?

Mia Immagine

Info: Finanziamenti e Agevolazioni

Siccome i soldi me li restituirà quando potrà é corretto scrivere sulla scrittura privata solo il limite temporale del prestito infruttifero? Oppure é necessario scrivere anche le rate che deve ritornare?

Per la restituzione da parte di chi riceve denaro é sufficiente scrivere sulla causale dei vari Bonifici qualcosa tipo “Rimborso prestito Infruttifero?

Aggiungete pure consigli.

Grazie mille